Eventi

Posticciola: un paese che diventa fiaba

Il merito è dei bambini delle scuole elementari che si sono improvvisati artisti “trasformando” quattrocento capi d'abbigliamento in opere d'arte, ognuna raffigurante un presepe o un tema natalizio e tutte stese lungo le vie del borgo della frazione di Posticciola, nell’ambito dell’iniziativa “Lo Stato dei Bambini”.

Un paese che diventa di fiaba grazie alla collaborazione con alcune scuole del territorio. E così, per magia, magliette, pantaloni, felpe e maglioni diventano addobbi natalizi che invadono le strade di Posticciola.

Il merito è dei bambini delle scuole elementari che si sono improvvisati artisti “trasformando” quattrocento capi d’abbigliamento in opere d’arte. Ognuna raffigurante un presepe o un tema natalizio e tutte stese lungo le vie del borgo della frazione di Posticciola, nell’ambito dell’iniziativa “Lo Stato dei Bambini” inaugurata oggi alla presenza degli alunni dell’Istituto comprensivo di Torricella in Sabina che ha lavorato in collaborazione con la Scuola Elementare “Cirese”(Istituto Comprensivo”A.M.Ricci” di Rieti) e l’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” di Rieti.

Proseguono intanto a Rocca Sinibalda gli appuntamenti natalizi.

Domani, sabato 22 dicembre alle ore 21.00, nella cornice di Palazzo Iacobuzzi a Vallecupola, il concerto lirico con il soprano Silvia Lo Giudice, il tenore Pietro Colucci e al pianoforte Paola Moretti.

Domenica 23 dicembre, nell’aula consiliare del Comune di Rocca Sinibalda, dalle ore 18.00 la compagnia Teatro Alchemico di Rieti, porterà in scena lo spettacolo “Pinocchio”.

Rispondi