Scuola

Pongo fatto in casa, riciclo e orto biologico: gli istituti reatini si impegnano per l’ambiente

Continua la promozione di attività ecologiche proposte da alcune scuole del territorio, particolarmente attente alle tematiche ambientali ed ecologiche

La scuola dell’infanzia Maraini si dimostra ancora una volta particolarmente attenta alle tematiche ambientali ed ecologiche. I bambini, anzichè utilizzarne uno industriale già confezionato, hanno prodotto del pongo colorato fatto in casa con farina, maizena e limone. L’attività è poi proseguita impastando il tutto e infine aggiungendo il colore, attraverso una manipolazione utile alla sensibilizzazione di alunni e famiglie ad un modo di fare ecologico.

Successivamente, con una parte del pongo sono stati realizzati alcuni lavori, mentre con il resto della pasta colorata è stata portata a casa per giocare. Ma non si sono limitate al pongo “fatto in casa” le attività ecologiche della scuola Maraini svolte durante l’anno. Coordinati dagli insegnanti, i bambini hanno curato un piccolo orto ecologico, messo a dimora molte piantine, imparato a fare il vino, e a conclusione di un progetto svolto con una tirocinante hanno creato delle mini serre riciclando bottiglie di plastica.

Tutta dedicata all’acqua invece la manifestazione di fine anno delle classi seconde dell’Istituto Marconi-Sacchetti Sassetti. A conclusione del “Progetto Acqua“, le attività hanno voluto avvicinare gli alunni all’impegno ambientale sensibilizzandoli alla gestione dell’acqua in modo sostenibile, e riconoscendola come una risorsa tra le più preziose. Lo spettacolo di fine anno è stato reso ancor più suggestivo dagli originali costumi realizzati dai genitori dei bambini.

Anche al Marconi e all’Istituto “Don Giussani” del quartiere Quattro Strade ha preso vita da qualche tempo un orto scolastico ben fornito di piante da fiore e aromatiche. Nel frattempo, si pensa anhce a riciclare e rimodernare vecchi mobili per evitare di comprarne di nuovi.

Tante buone pratiche volte alla sensibilizzazione dei più piccoli verso le tematiche ecologiche e ambientali, promosse in prima linea dalla dirigente scolastica Mirella Galluzzi, la quale da tempo sostiene le iniziative rivolte alla valorizzazione e al rispetto dell’ambiente, a partire dalle scelte quotidiane di vita scolastica.

Rispondi