Plus, una giovanissima imprenditrice è riuscita a realizzare il proprio sogno

Plus, firmati gli atti di impegno con le PMI che hanno ottenuto il contributo a fondo perduto

Promuovere, Valorizzare e Incentivare. Sono le parole d’ordine che stanno caratterizzando il grande lavoro di squadra tra l’assessorato alle Attività produttive e le Imprese commerciali che hanno richiesto il contributo a fondo perduto PLUS “Aiuti alle PMI”.

La firma degli atti d’impegno, inerenti l’Avviso Pubblico POR FESR LAZIO 2007- 2013 ASSE V Intervento n. 19 “AIUTI alle PMI”, da parte del Comune di Rieti congiuntamente alle PMI dimostra l’avanzamento dell’impegno preso con gli operatori del centro storico.

L’Amministrazione comunale ha fortemente voluto destinare a questo intervento i ricavi dei ribassi d’asta delle opere pubbliche. Ad oggi sono state soddisfatte, con uno stanziamento di 700mila euro, le esigenze di 52 PMI che erano nella graduatoria stilata il 27/10/2014. L’obiettivo rimane comunque quello di riuscire a finanziarle tutte, considerato che il costo complessivo è di circa 950mila euro.

“Vorrei sottolineare e fare un plauso – dichiara l’assessore Emanuela Pariboni – alle start-up che hanno richiesto e ottenuto il contributo. Abbiamo avuto il piacere di sostenere una giovanissima imprenditrice, Erika Pezzotti di 18 anni, che grazie a questo contributo a fondo perduto è riuscita a realizzare il proprio sogno. Oggi sfidare la crisi che ci attanaglia, con una nuova attività imprenditoriale, è un vero atto di coraggio. E’ doveroso ringraziare anche i nostri uffici che hanno lavorato incessantemente per portare a termine le procedure necessarie per l’erogazione delle risorse destinate alle PMI del centro storico. Il contributo a fondo perduto destinato alle imprese del nostro territorio è stato un incentivo particolarmente importante in un momento così critico che coinvolge la nostra economia, nazionale e locale”.

Rispondi