Regione Lazio

Per Rieti 15 milioni di euro per le politiche del lavoro e dell’occupazione

Per la città e la provincia di Rieti, nel biennio 2019-2020, sono disponibili almeno 15 milioni di euro per le politiche del lavoro e dell'occupazione

«Per la città e la provincia di Rieti, nel biennio 2019-2020, sono disponibili almeno 15 milioni di euro per le politiche del lavoro e dell’occupazione». Lo ha detto Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e Nuovi diritti, Politiche della ricostruzione della Regione Lazio durante la presentazione alla stampa dell’indagine congiunturale sulle piccole e medie imprese della provincia di Rieti curata da Federlazio.

«Le risorse – ha spiegato l’assessore- fanno parte di un ‘pacchetto lavoro’ da 180 milioni di euro per il Lazio, con una riserva del 20% per il reatino e il frusinate. Il macroprogetto è pensato per dare risposte tanto ai lavoratori quanto alle imprese, e comprende bandi per sostenere il welfare aziendale e la formazione interna nelle imprese, i bonus ai datori che assumono a tempo indeterminato e per il sostegno all’autoimpiego.

Inoltre, crediamo che le risorse residue e non utilizzate che erano state stanziate all’indomani del sisma per il sostegno al reddito dei lavoratori autonomi e subordinati, debbano essere rimesse a disposizione del territorio. Per fare questo, stiamo avanzando una richiesta al commissario nazionale per la ricostruzione per ristanziare 40 milioni di euro e poi avviare un confronto con il territorio per pensare insieme agli strumenti più opportuni da mettere in campo».

Rispondi