Azienda Sanitaria Locale

Parrucche per donne in terapia oncologica: pubblicato l’avviso per i contributi

La Asl di Rieti comunica la pubblicazione di un avviso per accedere all’erogazione dei contributi dedicati alle donne sottoposte a terapia oncologica: per le domande c'è tempo fino al 31 ottobre

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti comunica la pubblicazione di un avviso per accedere all’erogazione dei contributi dedicati alle donne sottoposte a terapia oncologica, per l’acquisto della parrucca e istituzione della “Banca della parrucca”.

Possono presentare domanda di contributo, le donne residenti nella provincia di Rieti affette da alopecia conseguente a terapia oncologica direttamente o tramite coloro che abbiano con il destinatario del contributo, rapporti di parentela o affinità, entro il terzo grado di convivenza. Le domande, la cui compilazione dovrà avvenire su apposito modulo allegato all’avviso che i destinatari potranno trovare/scaricare sul Sito della Asl di Rieti (www.asl.rieti.it), dovranno essere presentate entro le ore 12 del 31 ottobre 2020 e consegnate direttamente o trasmesse via email presso i Punti Unici di Accesso PUA di riferimento, nelle sedi distrettuali di Rieti, Antrodoco, S. Elpidio, Amatrice, Poggio Mirteto, Osteria Nuova.

Le domande pervenute, verranno vagliate da un Nucleo Valutativo incaricato della Asl di Rieti e una volta conclusa l’istruttoria sul possesso dei requisiti di ammissibilità, saranno inviate alla Regione Lazio, Direzione Inclusione Sociale, che le inserirà nell’elenco degli aventi diritto al contributo.

Per l’anno 2020, l’importo del contributo erogabile per ciascuna beneficiaria, verrà quantificato ripartendo in maniera proporzionale le risorse disponibili, tenendo conto del numero complessivo dei beneficiari ammessi al contributo. I contributi verranno assegnati nei limiti delle risorse disponibili, secondo un criterio cronologico di protocollazione delle domande, riportate in un’unica graduatoria regionale. L’importo del contributo erogabile per ciascuna beneficiaria è quantificato in 250 euro e comunque non potrà essere superiore al costo sostenuto all’acquisto della parrucca.

Rispondi