Cinema

“Parliamo di donne”: torna la rassegna cinematografica di Cantalupo

Anche quest’anno, sotto la direzione artistica di Luca Verdone, il Comune di Cantalupo in Sabina realizza la Rassegna Cinematografica "Parliamo di donne", giunta ormai alla sua terza edizione

Anche quest’anno, sotto la Direzione artistica di Luca Verdone, il Comune di Cantalupo in Sabina realizza la Rassegna Cinematografica “Parliamo di donne”, giunta, ormai, alla sua terza edizione, che sarà presentata nella Conferenza Stampa l’ 11 luglio, alle ore 18.00, presso la Casa del Cittadino, localita’ Convento San Biagio.

La tematica affrontata quest’anno riguarda la Politica e di come le donne si siano mosse al suo interno, tra disagi e difficoltà in un settore dominato da sempre dagli uomini. Per molto tempo è sembrato “naturale” che una donna non si occupasse e soprattutto non dovesse occuparsi di Politica, quasi che al DNA femminile mancasse un qualcosa che le permettesse di interessarsi e in particolar modo di fare Politica.

Gli uomini hanno spesso liquidato questo argomento dicendo che “la Politica non è per le donne”, che sono nate per altre cose.

Il Direttore Artistico di PARLIAMO DI DONNE. LA DONNA E LA POLITICA, Luca Verdone, ha preferito orientarsi su pellicole con protagoniste donne poco conosciute e vicine ai nostri tempi, come la Tatcher o Jacqueline Kennedy, piuttosto che personaggi più noti e lontani nel tempo; donne che nel secolo scorso hanno inciso nella Politica, non solo nella grande storia, ma anche nella microstoria, che spesso influisce sul tessuto sociale in maniera determinante.

La rassegna segue il format già collaudato e molto apprezzato dal pubblico nelle due edizioni precedenti: proiezione del film, dibattito tra Direttore Artistico, ospiti del mondo dello spettacolo, spettatori.

Il calendario è il seguente:
• 19 luglio – Jackie di Pablo Larraín, USA-Cile  2016 –  ospite: Raffaella Anzalone
• 20 luglio – L’Agnese va a morire di Giuliano Montaldo, Italia 1976 – ospite: Caterina Tarricano
• 21 luglio – Evita di Alan Parker, USA 1996 – ospite: Paola Lavini
• 26 luglio – The Iron Lady di Phyllida Lloyd , USA  2012 – ospite: Brutius Selby
• 27 luglio – Libera, amore mio! di Mauro  Bolognini, Italia 1975 – ospite: Oscar Cosulich
• 28 luglio – Rosa Luxemburg di Margarethe Von Trotta, Germania 1985 – ospite: Heidrun Schleef

Anche in questa edizione, gli ospiti sono in maggioranza donne, giovani e promettenti attrici, come Raffaella Anzalone, che ha lavorato nella serie televisiva Gomorra 2 e Paola Lavini con esperienze cinematografiche (Rimetti a noi i nostri debiti, La musica del silenzio), televisive (serie Tv Il Miracolo), di musical, la sceneggiatrice preferita da Nanni Moretti Heidrun Schleef, la critica cinematografica Caterina Tarricano. Tra gli ospiti maschili, il critico cinematografico Oscar Cosulich e, per la prima volta, un attore straniero, l’inglese Brutius Selby (Quando corre Nuvolari, Le memorie di Giorgio Vasari).

Rispondi