Papa: il mondo non sia inerte dinanzi alle persecuzioni

“Cristo è risorto”. Risuonano ancora con vigore, nel Lunedì dell’Angelo, le parole che hanno cambiato la storia dell’uomo e Papa Francesco, prima della recita del Regina Caeli, ha invitato tutti a diffondere questo annuncio di salvezza, soprattutto con la testimonianza. La lieta notizia della Risurrezione, infatti, “dovrebbe trasparire sul nostro volto, nei nostri sentimenti e atteggiamenti, nel modo in cui trattiamo gli altri”. “La Pasqua – ha insistito il Pontefice – è l’evento che ha portato la novità radicale per ogni essere umano, per la storia e per il mondo: è trionfo della vita sulla morte; è festa di risveglio e di rigenerazione”.

Rispondi