Papa Francesco: udienza, “Dio ama per primo”, “ci ha voluto bene anche quando eravamo sbagliati”

“Dio ci ha voluto bene anche quando eravamo sbagliati”. Ad assicurarlo è stato il Papa, che nell’udienza di oggi ha spiegato che “il primo passo che Dio compie verso di noi è quello di un amore anticipante e incondizionato”

“Dio ama per primo”, ha proseguito a braccio: “Dio non ci ama perché in noi c’è qualche ragione che suscita amore. Dio ci ama perché egli stesso è amore, e l’amore tende per sua natura a diffondersi, a donarsi. Dio non lega neppure la sua benevolenza alla nostra conversione: semmai questa è una conseguenza dell’amore di Dio”. “San Paolo lo dice in maniera perfetta”, ha spiegato Francesco citando la lettera ai Romani: “Dio dimostra il suo amore verso di noi nel fatto che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi”. “Mentre eravamo ancora peccatori”, ha sottolineato il Papa: “Un amore incondizionato”, ha aggiunto fuori testo. “Eravamo lontani, come il figlio prodigo della parabola”, ha commentato citando ancora una volta il Vangelo di Luca: “Quando era ancora lontano, suo padre lo vide, ebbe compassione…”. “Per amore nostro Dio ha compiuto un esodo da sé stesso, per venirci a trovare in questa landa dove era insensato che lui transitasse”, ha detto Francesco.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *