Papa Francesco: Gesù salvezza per le lacrime del mondo

Le lacrime del Natale, le lacrime di Gesù bambino per un mondo sconvolto dalla violenza e dalle ingiustizie. E’ l’immagine evocata dal Papa nell’Urbi et Orbi dalla Loggia della Basilica di San Pietro. A Gesù, salvezza per ogni persona e ogni popolo, Francesco consegna i dolori di chi vive in guerra, i fratelli e le sorelle dell’Iraq e della Siria che patiscono una brutale persecuzione, i profughi, i rifugiati, chi non riceve aiuti. Chiede fiducia per il Medio Oriente, per chi è impegnato nel dialogo israelo-palestinese, invoca pace e riconciliazione per l’Ucraina, per la Nigeria, teatro di rapimenti e massacri, e per altri scenari africani.

Rispondi