Officine dell’Arte: bene l’ingresso di Cittaducale nel circuito

«Sono molto felice della nascita di una nuova Officina dell’Arte e dei Mestieri. È segno di grande vitalità e di un potenziale ancora tutto da dimostrare da parte del territorio reatino. Una piccola parte del Paese che non ha mai mancato di esprimere eccellenze in campo artistico, e che ancora oggi ha solide radici nel “sapere delle mani”».

Lo si legge in una nota firmata dal responsabile delle Officine dell’Arte e dei Mestieri di Rieti e Contigliano, Antonio Sacco.

«Di conseguenza – prosegue il testo – saluto con piacere l’ingresso di Cittaducale nel circuito delle Officine. Sono sicuro che diventerà un ulteriore luogo di crescita e sviluppo per tutto la Provincia. E di certo, come già accade per le strutture attive ormai da due anni di Rieti e Contigliano, sarà un positivo luogo di aggregazione, necessario per sottrarre i più giovani da esperienze pericolose, offrendo in cambio esperienze costruttive. Le Officine dell’Arte, ricordiamolo, sono una risorsa sociale, un bene comune, che tutti dovrebbero contribuire a sostenere e valorizzare».

 

Rispondi