Musica

Musica: tra Rieti e Configni l’Accademia di Alto perfezionamento del Festival della Piana del Cavaliere

L'Accademia è una iniziativa culturale concepita per valorizzare i giovani talenti, con lo scopo di promuovere il patrimonio culturale musicale. La finalità del progetto rimane quella di coniugare la preparazione artistica ottenuta in Conservatorio, con le esigenze del mondo lavorativo e professionale

L’edizione 2018 del Festival della Piana del Cavaliere, in 15 giorni di intensa programmazione, ha entusiasmato il suo pubblico con oltre 50 ore di spettacoli e concerti live, con la partecipazione di più di 200 artisti tra insegnanti, coro, orchestre e attori e più di 90 allievi delle Masterclass di Alto perfezionamento musicale. Arte, teatro, concerti e alta formazione per una rassegna multidisciplinare, selezionata per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.

Da questi risultati nasce la spinta per intraprendere una nuova avventura con l’Accademia di Alto perfezionamento musicale del Festival della Piana del Cavaliere che, dal prossimo novembre, prenderà il via nel reatino e, più precisamente, nella città di Rieti, capoluogo della Sabina, e nel piccolo borgo di Configni.

Direttore artistico dell’Accademia, così come del Festival della Piana del Cavaliere, è la Dott.ssa Anna Leonardi e la responsabile del coordinamento è la Dott.ssa Marta Balzar.

L’Accademia è una iniziativa culturale concepita per valorizzare i giovani talenti, con lo scopo di promuovere il patrimonio culturale musicale. La finalità del progetto rimane quella di coniugare la preparazione artistica ottenuta in Conservatorio, con le esigenze del mondo lavorativo e professionale. Gli allievi avranno l’occasione di lavorare con docenti di alta levatura europea e internazionale, confrontandosi in un produttivo dialogo interculturale.

L’Accademia è sostenuta dall’Associazione Festival della Piana del Cavaliere, con lo scopo di dare agli studenti la possibilità di seguire un percorso specifico nelle rispettive discipline, unito a un’importante esperienza poliedrica, comprendente molteplici aspetti legati all’attività professionale.

Rispondi