Mons. Pompili: chi scopre l’amore di Dio non ha più paura

«Un modo per camminare sulle acque della sofferenza, dell’abbandono, del disagio sociale è stato nel corso dei secoli la Misericordia: una forma concreta, gratuita, e non per fare proselitismo, che è diventata strada facendo qualcosa di sempre più rilevante». Lo ha detto il vescovo Domenico Pompili sabato 9 gennaio a Cittaducale, durante la Messa che ha preceduto la benedizione della nuova sede in piazza del popolo della Confraternita di Misericordia di Rieti nei locali della parrocchia, e della nuova ambulanza acquistata dall’associazione.

Foto di Massimo Renzi.

Clicca qui per vedere il video dell’omelia del vescovo Domenico su YouTube.

Rispondi