Migliorare la sanità pubblica è possibile, basta partire dall’etica

«Lavorando sull’etica professionale, all’interno delle strutture sanitarie, con piccoli sforzi si possono ottenere grandi risultati». È quanto sostiene il dottor Francesco De Santis, chirurgo vascolare presso l’ospedale Sandro Pertini di Roma, all’interno della sua proposta presentata in occasione del “Casting delle Idee”, iniziativa realizzata, sempre a Roma, dall’associazione “Capitale Roma”.

Parte infatti dalla città eterna il coinvolgente progetto lanciato da una associazione di cittadini con lo scopo di migliorare la qualità della vita, del territorio e magari anche dei fantomatici servizi. Eh già, i cittadini sono costretti a rimboccarsi le maniche perché chi di dovere è assorto da ben altri pensieri e non si rende assolutamente conto delle condizioni nelle quali gli italiani si sentono costretti a vivere. Riflettori puntati, allora, sulla novità proposta da Capitale Roma con i molti progetti presentati sulle più svariate tematiche.

Delle innumerevoli idee pervenute, le prime dieci ritenute le più valide potranno essere votate on line per poi passare alla fase realizzativa della prima classificata, proponendola agli enti di pertinenza. All’interno delle dieci proposte, alcune decisamente interessanti, una in particolare ha attirato subito la nostra attenzione ed è quella rivolta alla promozione dell’etica in sanità non solo nella capitale, ma estesa al territorio regionale.

Tutti conoscono i problemi legati ai nosocomi e pronto soccorsi, tanto da far sperare di non ammalarsi mai per non andare incontro ad un “calvario” e così ben venga una idea per migliorare una situazione molto delicata, tra l’altro senza l’impiego di ingenti capitali.

«Migliorare l’etica non solo comporterebbe una riduzione dei tempi di attesa – sostiene De Santis – ma apporterebbe una serie di benefici sugli interventi e un risparmio sui costi, gratificando al tempo stesso pazienti e personale sanitario».

Tutti possono partecipare alle votazioni attraverso il sito internet: www.capitaleroma.it e poi cliccare su vota la tua idea per Roma, oppure direttamente su www.capitaleroma.it/promozione-delletica-in-sanita.html  dopo aver votato sarà richiesto di lasciare una e-mail di verifica, questo solo per evitare ripetute votazioni.

Ogni utente può votare fino a 3 progetti, le votazioni si concluderanno nei prossimi giorni. I promotori confidano in un forte riscontro dei cittadini e che la novità venga presto estesa a tutto il territorio nazionale perché, come sostiene il presidente dell’associazione, Renato Giallombardo: “chi meglio degli italiani conosce le condizioni e la qualità della vita nel proprio territorio e chi meglio dei cittadini può proporre utili soluzioni..”.

Rispondi