Meteo

Meteo, c’è ancora allerta. Rilascio di acqua dalla diga sul Turano

Il comune di Rocca Sinibalda comunica una situazione di massima criticità lungo l'alveo del fiume Turano per il rilascio di acqua dalla diga del lago, in seguito alle precipitazioni di quesi giorni

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi l’avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dalla mattinata di domani, lunedì 25 gennaio, e per le successive 12-18 ore si prevedono sul Lazio venti da forti a burrasca, dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca forte, specie sui settori costieri esposti e zone appenniniche.

Mareggiate lungo le coste esposte. È altresì in corso l’avviso di condizioni meteorologiche avverse emesso ieri e valido ancora dalla serata di oggi e per le successive 12 ore.

Il Centro Funzionale Regionale ha effettuato la valutazione dei Livelli di Allerta/Criticità e ha pertanto inoltrato un bollettino con allerta gialla per criticità idrogeologica e per vento su tutte le zone di allerta del Lazio; allerta arancione per criticità idraulica su Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto.

Il comune di Rocca Sinibalda comunica una situazione di massima criticità lungo l’alveo del fiume Turano per il rilascio di acqua dalla diga dell’omonimo lago, raccomandando la massima attenzione alle famiglie che risiedono o hanno attività e bestiame lungo il fiume. Il COC del Comune di Rocca Sinibalda è attivo e può essere contattato ai numeri 328 6335100 e 327 6680075.

A Rieti risulta allagato il sottopasso di via Velinia: consigliata viabilità secondaria.

Rispondi