Sport

Meno di un mese al via della “Cicloturistica Via dei Laghi” a Rivodutri

La cicloturistica si svolgerà su un percorso completamente rinnovato rispetto alla precedente edizione e si snoderà per 6 chilometri sui territori della Piana Reatina e della Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile

Tra le novità delle manifestazioni cicloturistiche del 2019, ai confini tra Lazio ed Umbria, l’Asd Turbolenti Rivodutri sta per mettere in cantiere un’inedita edizione della Cicloturistica Via dei Laghi in programma domenica 14 luglio a Rivodutri nella Sorgente Santa Susanna.

La cicloturistica nasce dall’idea degli organizzatori di valorizzare il territorio dal punto di vista turistico sfruttando le caratteristiche che si prestano molto a degli itinerari con la mountain bike allo scopo di coinvolgere gli amanti di questo settore delle due ruote che pedala senza fretta rispecchiando l’indole non molto corsaiola del comitato organizzatore capitanato da Francesco Quercetti.

La cicloturistica si svolgerà su un percorso completamente rinnovato rispetto alla precedente edizione per renderlo ancora più avvincente e spettacolare con tanti trail e 6 chilometri di single track sui territori della Piana Reatina e della Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile con la possibilità di scegliere il corto di 26 chilometri e il lungo di 42 chilometri.

«È per noi un’importante opportunità da poter cogliere nel migliore dei modi – spiega Francesco Quercetti presidente dell’Asd Turbolenti – memore del successo della passata edizione mettendo a disposizione un contesto ambientale di gran pregio ma anche l’ospitalità della comunità di Rivodutri che costituisce il valore aggiunto dell’intera manifestazione».

La quota di iscrizione in vigore ad oggi è di 15 euro per poi salire a 20 euro l’ultima settimana tramite il sito www.endu.net oppure www.asdturbolenti.it .

Rispondi