Maglianello Alto: inaugurato il nuovo centro sportivo dedicato a padre Nicola Cerasa

Alla presenza delle autorità religiose, tra cui il Ministro Provinciale o.f.m. Reverendo Padre Luigi Recchia, il guardiano del convento di Greccio Padre Alfredo Silvestri, il guardiano del convento di Fonte Colombo Padre Marino Porcelli; e delle autorità civili tra le quali il Sindaco Simone Petrangeli e l’Assessore Paolo Bigliocchi, si è svolta domenica 31 Luglio a Maglianello Alto l’inaugurazione del nuovo Centro Ricreativo e Sportivo e l’intitolazione dello stesso a padre Nicola Cerasa o.f.m. cui il paese aveva dato i natali e personalità di spicco tra le maggiori cariche dell’ordine francescano. Presente, infine, il Prof. Gianni Turina, sostenitore della storica Gara di Pittura di Maglianello Alto, oltre ad una nutrita rappresentanza dei paesani e dell’Associazione Culturale Ricreativa e Sportiva Maglianello Alto.

Il nuovo Centro Ricreativo e Sportivo è costituito da una vasta area che comprende un campo regolamentare da calciotto, mentre nella zona superiore verranno realizzati tramite prossimi lavori di rifacimento, spazi che saranno adibiti al gioco ed alla ricreazione collettiva. L’inaugurazione del centro è stata resa possibile grazie al rifacimento del vecchio campo sportivo del paese, avvenuto con sovvenzioni della Regione Lazio tramite la Curia e il supporto dei paesani che hanno contribuito all’opera.

Maglianello Alto ha inteso con tale iniziativa rinnovare il proprio legame con la terra reatina, madre del Cammino di Francesco.

L’associazione ed il parroco Don Alessandro Perez ringraziano sentitamente la famiglia di Padre Nicola Cerasa, i paesani per la partecipazione e le autorità civili e religiose per il sostegno e la collaborazione prestati.

Rispondi