Lotta al cinipide: il 29 agosto a Posta un convegno sul tema

“Cinipide del castagno: combattiamolo insieme”. Ancora un appuntamento per discutere sul galligeno che si è velocemente evoluto in tutta Italia dal 2002 con gravi conseguenze per il mancato o ridotto sviluppo dei germogli e conseguentemente per lo scarso raccolto delle castagne.

L’unico rimedio ritenuto scientificamente valido, è la lotta biologica con il lancio del parassitoide Torymus Sinensis che uccide il Cinipide alimentandosi delle sue larve.

Proprio a questo proposito, si torna a parlare della materia, il prossimo 29 agosto dalle ore 10,00, presso la sede della Comunità Montana del Velino di Posta che ha organizzato l’evento insieme alla Cooperativa Velinia e alla Coldiretti Rieti.

Il programma prevede l’apertura dei lavori alle ore 10,00 con la moderazione a cura di Gabriel Battistelli, Direttore Coldiretti Rieti.

Dopo il saluto del Presidente della Comunità Montana del Velino, Sergio Pirozzi, seguirà l’intervento dell’Assessore della Comunità Montana del Velino, Francesco Nelli.

Ecco il dettaglio degli interventi e dei relatori:

“Cenni sul Castagno: morfologia, ecologia e patologie”

a cura di Torymus Team

“Il cinipide del Castagno: patologia e cura”

a cura della Dott.ssa Ambra Quacchia

“Coop. Velinia e territorio”

a cura di Aurelio Saulli, Pres. Coop. Velinia e Torymus Team

“Nuova normativa sulla abbruciatura dei residui delle potature”

a cura dell’ Isp.Sup. Claudio De Marco, Comandante Stazione CFS di Posta.

Interverranno anche:

– l’On. Oreste Pastorelli

– dott. Vincenzo Regnini (Presidente C.C.I.A.A. Rieti)

– dott. Amadio Lancia (Dirigente ADA Rieti)

Al termine del convegno, ci sarà un momento conviviale offerto dalla Coop. Velinia, curato dalla Pro Loco di Micigliano.

Rispondi