Eventi

L’Associazione Polymnia ci porta alla scoperta del genio di Leonardo

L’Associazione Culturale Polymnia di Rieti ha organizzato la Rassegna “Ritratto d’artista. Leonardo genio ribelle”, in occasione dell’anniversario dei 500 anni della morte del genio fiorentino

L’Associazione Culturale Polymnia di Rieti ha organizzato la Rassegna “Ritratto d’artista. Leonardo genio ribelle”, in occasione dell’anniversario dei 500 anni della morte del grande artista, evento organizzato con il Patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Vinci, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rieti, della Sabina Universitas, del Museo della Carta e della filigrana di Fabriano e della Fondazione Fedrigoni di Fabriano.

Dopo l’appuntamento del laboratorio di danza del Quattrocento, tenuto dall’autorevole studiosa ed esperta di danza antica professoressa Maria Cristina Esposito, sarà la suggestiva cornice della chiesa di San Giorgio, nel pittoresco angolo cittadino di Largo San Giorgio, ad ospitare i due successivi appuntamenti della rassegna: il convegno di studi, dal titolo “Leonardo. Ritratto di un eclettico umanista”, che si terrà venerdì 27 settembre a partire dalle ore 9.30, finalizzato a mettere in luce gli interessi culturali molteplici del grande uomo di cultura italiano.

La rassegna si chiuderà sabato 28 settembre, con il concerto finale previsto per le ore 17.00, che intende ricreare le atmosfere musicali e le danze di corte e di strada caratteristiche degli anni in cui visse l’artista di Vinci.

Delineando la figura di Leonardo, genio eclettico e personaggio chiave del Rinascimento italiano, l’Associazione Polymnia si propone di ricostruire il contesto culturale in cui l’artista visse e operò: una civiltà laica, animata da una rinnovata fiducia nelle potenzialità dell’uomo, faber fortunae suae, artefice indiscusso del proprio destino.

Rispondi