Ottobre Missionario

«L’Amazzonia ci sta a cuore»: a Contigliano mostre, dibattiti e solidarietà per il polmone verde del mondo

Il Gruppo Missionario Muisne di Contigliano organizza in occasione dell'Ottobre Missionario una serie di eventi incentrati sull'ascolto del grido che arriva dall'Amazzonia

Il Gruppo Missionario Muisne di Contigliano organizza in occasione dell’Ottobre Missionario una serie di eventi incentrati sull’ascolto del grido che arriva dall’Amazzonia.

«Perchè l’Amazzonia ci sta a cuore, e per questo Ottobre Missionario 2019 vogliamo metterci in ascolto dell’appello dei suoi popoli indigeni per conoscere, giudicare e agire», dicono i promotori.

«Cercheremo di capire quanto l’Amazzonia ci riguardi, quanto una terra così distante da noi sia così influente nella nostra vita e quanto le nostre scelte quotidiane siano così influenti per l’ Amazzonia. Proveremo anche a fare qualcosa in più: rivolgere la nostra attenzione e la nostra concreta vicinanzaad una delle tante comunità sorelle del Sud, in particolare quella dei Tikunas, proponendo alla nostra comunità parrocchiale il “Progetto Tikunas”. Abbiamo conosciuto il missionario cappuccino Paolo Maria Braghini, che convive da molti anni con la tribù Tikunas, nel cuore dell’Amazzonia, a Belém do Solimoes, villaggio in un punto di triplice frontiera tra Brasile, Bolivia e Perù. Dal 1961 al 1991 questa missione era stata affidata a padre Arsenio Sampalmieri, originario di Apoleggia di Rivodutri, che ha contribuito non poco a studiare lingua, leggende e costumi degli Indios, e a realizzare, di sua mano, lo prima stesura di una grammatica di lingua Tikunas. Dopo di lui lo missione era rimasta abbandonata per lunghi anni fino a che, nel 2006, proprio lì è stata ristabilita una fratemità, grazie all’impegno di Paolo Maria Braghini. Una missione distribuita su 72 villaggi, lontani tra loro ore o giomate di navigazione sui fiumi. Non ci sono strade e i fiumi rappresentano, a seconda della loro lunghezza e portata, le strade e le autostrade del luogo. Frei Paolo pagaia, scendendo o risalendo la corrente del Rio Solimoes, insieme ai “suoi” catechisti. AI momento dispone di tre canoe e, ogni mese, cerca di farsene imprestare qualche altra, ma molte volte ha grosse difficoltà a trovare canoe imprestate per tutti. Per questo ci ha chiesto un contributo per l’acquisto di due canoe, tra gli 8 e i 10 metri, con due motori, che comprerà alla frontiera, in Perù, perché lì i prezzi sono più economici. Per l’acquisto delle due canoe e relativi motori occorrono 2.000 euro. Ci è sembrato un progetto possibile da realizzare. Potremmo realizzarlo con il concorso di tutti o, perlomeno, di tanti. Sarebbe un bel segno di attenzione e di vicinanza della nostra comunità parrocchiale nei confronti della comunità dei Tikunas».

Questo il programma:

Domenica 29 settembre alle ore 11:00 nella Cripta della Collegiata San Michele Arcangelo apertura della mostra sull’ Amazzonia.

Il 3, 4 e 5 ottobre alle ore 17.30 recita del Rosario Missionario presso la Collegiata di San Michele Arcangelo.

Domenica 6 ottobre, Festa della Madonna del Rosario, il tema missionario sarà: Chiamati, ciascuno di noi ha una missione nel mondo, perché frutto dell’ amore di Dio.

Sabato 12 ottobre sempre nella cripta della Collegiata di San Michele Arcangelo alle ore 10 visita alla Mostra sull’Amazzonia riservata agli alunni dell’Istituto Comprensivo Malfatti.

Domenica 13 ottobre, il tema Missionario sarà: Attratti, chi ama chi si mette in movimento, è spinto fuori da sé stesso, è attratto e attrae, si dona all’altro e tesse relazioni che generano vita.

Per il 19 ottobre è previsto il pellegrinaggio ad Assisi e la visita al Museo degli Indios dell’ Amazzonia.

Il 20 ottobre in occasione della giornata Missionaria Mondiale il tema sarà: Solidali, nessuno è così povero da non poter dare ciò che ha, ma prima ancora ciò che è.

La giornata del 26 ottobre prevede una tavola rotonda alle ore 17.30 nella cripta della Collegiata di San Michele Arcangelo. Previsti i saluti di monsignor Ercole La Pietra, parroco di Contigliano, e l’intervento di padre Carlos Acacio Goncalves Ferreira, missionario cappuccino dell’ Amazzonia. Alle ore 18 con il vescovo Domenico si parlerà di Sinodo Amazzonico: Ambiti e prospettive per una chiesa viva in uscita. Dopo le conclusioni di monsignor La Pietraci si sposterà presso il ristorante “Le Fontanelle” si terrà la cena di solidarietà finalizzata all’ acquisto di due canoe a favore di Paolo Maria Braghini, missionario cappuccino tra i Tikunas, a Belèm do Solimos, in Amazzonia.

Un nuovo tema Missionario per la giornata del 27 ottobre 2019: Inviati, non abbiate paura di portare Cristo in ogni ambiente, fino alle periferie esistenziali, anche a chi sembra lontano più indifferente. Il Signore cerca tutti, vuole che tutti sentano il calore della sua misericordia e del suo amore.

Alle ore 11.15 Santa Messa , con l’Adorazione Eucaristica Missionaria a conclusione dell’Ottobre Missionario.

Rispondi