La puntata di “Siamo noi” con i reatini della Gmg non andrà in onda

«Nel tardo pomeriggio di ieri le prime confuse notizie. Poi la conferma in serata: una ragazza romana che rientrava dalla ‪#‎Gmg2016‬ in pullman è morta a Vienna per una meningite fulminante. L’angoscia e la tristezza travolgono la redazione che sta finendo di preparare l’ultima puntata serale di Siamo Noi dedicata proprio alla Gmg di Cracovia. Il lavoro si ferma e una domanda rimbalza tra le stanze. Cosa facciamo ora? Andiamo in onda ugualmente? Cancelliamo la puntata?

Con la direzione è il tempo della decisione. E la decisione, alla fine, è quella di rinunciare alla puntata».

Così sulla pagina internet della trasmissione di Tv2000 è motivata la mancata messa in onda della puntata speciale per la Gmg in programma per questa sera alla quale era prevista anche la presenza dei giovani reatini.

«Quella in cantiere doveva essere una puntata di festa colma di gioia. L’allegria degli ultimi servizi girati a Cracovia. Le emozioni felici delle ragazze e dei ragazzi, appena rientrati dalla Gmg, che avrebbero invaso lo studio. Impossibile mantenere questo spirito, lo spirito della Gmg. E se anche ci fossimo riusciti ci saremmo sentiti comunque tutti fuori luogo» prosegue il commento.

«Davanti al “mistero” di una ragazza che muore tornando dalla Gmg, davanti al dolore della sua famiglia, davanti all’angoscia degli amici che con lei hanno condiviso emozioni, sogni e speranze è giusto fermarsi. È giusto rinunciare all’ultima puntata di Siamo Noi, anche se sappiamo che quel che è accaduto non potrà mai cancellare la bellezza di questa Gmg, perché mai la morte vince sulla vita, sulla speranza. Papa Francesco lo ha raccontato senza parole ai ragazzi di Cracovia e a tutti noi: ci sono momenti nei quali è necessario lasciare spazio solo al silenzio e alla preghiera. Per noi oggi è il momento del silenzio e della preghiera. Per Susanna, per la sua famiglia, per i suoi amici».

Rispondi