Associazioni

La Lilt e il Comune di Rieti: si collabora per salute e prevenzione

Il vicesindaco Daniele Sinibaldi ha ricevuto nella sede municipale, una delegazione della Lilt di Rieti, con il presidente Enrico Zepponi, il vicepresidente Flavio Fosso, e le componenti della consulta femminile Barbara Pelagotti e Chiara Simonetti

Il vicesindaco Daniele Sinibaldi, assessore alle attività produttive e al turismo, ha ricevuto nella sede municipale, una delegazione della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti, con il presidente Enrico Zepponi, il vicepresidente Flavio Fosso, le componenti della consulta femminile Barbara Pelagotti, coordinatrice, e Chiara Simonetti.

Nel corso dell incontro la LILT ha chiesto collaborazione per raggiungere gli obiettivi indicati dalla Lega Nazionale in occasione dell’annuale campagna dell’ottobre rosa, volta ad incrementare la prevenzione del tumore della mammella. In particolare il vice sindaco ha evidenziato la possibilità di effettuare l’illuminazione in rosa di luoghi e monumenti significativi (durata un mese).

«Questo ci consentirà – ha commentato il presidente Zepponi – a rassicurare la sede nazionale, la quale da decenni porta avanti la campagna del Nastro rosa nel mese di ottobre, che Rieti e la sua provincia rispondono in pieno alla volontà di incontro tra LILT e ANCI».

Allo scopo di proseguire al meglio nel programma della manifestazione, nella sede sociale si è riunita la Consulta femminile.

Con la coordinatrice Barbara Pelagotti erano presenti Marcella Della Penna, Vincenzina De Gasperis, Valentina Liguori, Anna Rita Masci, Maria Grazia Morganti, Roberta Pace, Patrizia Schifi, Chiara Simonetti, Antonietta Tiberi Vipraio.

Stabilito il necessario accordo tra le diverse professionalità che partecipano alla Consulta vengono valutate le proposte per la sensibilizzazione delle attività di prevenzione.

Considerando le difficolta conseguenti al virus, che non consente presenza di molte persone nello stesso ambiente, si decide: di registrare un video da diffondere sui social circa l’attività della prevenzione rosa; di proseguire nella cooperazione Comuni – LILT e nella stretta collaborazione con l’ASL per il progetto screening.

Da alcuni giorni dal balcone della Torre comunale è esposto lo stendardo Ottobre Rosa LILT.

Rispondi