Anniversari

“La Grande Guerra e i suoi riflessi nell’Alta Sabina e nel Cicolano: proseguono gli eventi

Proseguono gli appuntamenti del progetto “La Grande Guerra e i suoi riflessi nell’Alta Sabina e nel Cicolano”, realizzato dal SIMBAS – Sistema territoriale integrato dei Musei e delle Biblioteche dell’Alta Sabina.

Proseguono gli appuntamenti del progetto “La Grande Guerra e i suoi riflessi nell’Alta Sabina e nel Cicolano”, realizzato dal SIMBAS – Sistema territoriale integrato dei Musei e delle Biblioteche dell’Alta Sabina.

Il Progetto coinvolge, oltre al Museo civico  e alla Biblioteca di Rieti, il Museo di Antrodoco, il Museo civico di Leonessa, il Museo Archeologico del Cicolano, il Museo civico di Monteleone Sabino, le Biblioteche di Borbona, Contigliano, Cottanello e Leonessa e la Biblioteca-Casa Museo Angelo Di Mario. Una pluralità di partner che, offrendo la conoscenza del territorio dell’Alta Sabina e del Cicolano, hanno voluto sviluppare un percorso comune dedicato alla Grande Guerra proprio nel 2018, anno in cui ricorre il centenario dell’epocale evento.

Dal 12 ottobre e fino al prossimo 9 dicembre, presso la Sezione archeologica del Museo civico di Rieti, è possibile visitare la mostra “La Grande Guerra” che espone miniature da collezione. Il 4 novembre, alle ore 15.30, sarà organizzata una visita guidata alla mostra e, alle 16.40, presso la Sala Polifunzionale del Polo culturale di Santa Lucia si terrà una conferenza sulla sanità militare, il ruolo delle donne e Rieti nella Grande Guerra. Sempre nella stessa data, alle ore 21 al Teatro Flavio Vespasiano, concerto “Suoni e Valori Alpini” con la Banda Musicale Città di Rieti.

Il 15 novembre alle ore 10, sempre presso la Sala Polifunzionale del Polo culturale di Santa Lucia, conferenza dedicata alle scuole.

Il 24 novembre, attraverso una sessione al mattino e una al pomeriggio, si svolgerà il convegno “1918: l’ultimo anno di guerra” a cura di Andrea Ungari e Gianfranco Formichetti, con la partecipazione di Giuseppe Parlato, Fulvio Poli, Marco Zaranella e Luca Riccarci. Seguirà uno spettacolo dedicato alla Grande Guerra alle 18.30 nella stessa location.

Domenica 9 dicembre alle 17 la chiusura ufficiale della mostra con successiva proiezione di film a tema.

Rispondi