La Foresta Small non riesce a fermare la capolista Valdiceppo

La Sicoma vola nel primo quarto a suon di conclusioni da tre punti (7 a segno nel solo primo quarto) e di fatto questa “prestazione balistica” dura per il resto del match.

La Foresta Small si gioca le sue carte, prova a rallentare il ritmo alternando e adeguando l’assetto difensivo, mentre in attacco si affida al pick and roll, dove il giovane Matteo Salari, Ciavarroni e Pontillo si trovano a proprio agio, cercando poi con insistenza di rifornire i propri lunghi sotto canestro utilizzando a dovere i triangoli offensivi con l’uso del post alto.

Il problema però è stare dietro alle continue folate degli esterni di Valdiceppo che alternano penetrazioni improvvise a repentini scarichi per i tiratori. Se poi ad assistere i ponteggiani ci sono queste ottime percentuali, c’è poco da fare. Meschini prima e Orlandi ed Anastasi poi colpiscono con grande precisione dall’arco e scavano presto un divario molto ampio, impossibile da recuperare.

Da registrare lo stop, nel secondo quarto, di Emanuele De Angelis che ha riportato uno stiramento al polpaccio dx con la speranza di poterlo recuperare al più presto come anche fondamentale è il recupero di Martellucci e Boungou per la prossima partita contro Orvieto.

Sicoma Valdiceppo ‐ La Foresta Small: 88‐58

Parziali: 34-17, 20-17, 22-9, 12-15

Valdiceppo: Guede 2, Anastasi 17, Meccoli, Rombi 2, Mariucci 5, Meschini 21, Orlandi 14, Negrotti 8, Urbini, Casuscell 5, Burini 11, Gionangeli 3. All. Pierotti. Ass. Olivieri

Foresta Small: Annibaldi 6, Livera 8, De Angelis 2, Coletti 2, D’Aquilio 3, Salari M. 14, Cocco, Ciavarroni 8, Ianni 3, Pontillo 10, Vio 2. All. Boldini

Rispondi