“La famiglia: nucleo da preservare”: le foto dal convegno

Si è tenuto a Rieti venerdì 25 settembre presso il salone Papale del Vescovado di Rieti, il convegno internazionale “La famiglia: nucleo da preservare”.

L’incontro ha visto impegnati come relatori il vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili, che ha proposto una riflessione su “L’architettura della famiglia e le sue ricadute sociali” e il presidente di Italia Più, Raffaele Bonanni, che ha affrontato il tema “Lavoro e famiglie: speranze e futuro”. Luigi Ciampoli (Presidenza del Consiglio dei Ministri) ha affrontato l’argomento “La famiglia, nucleo centrale di una società del diritto”, mentre don Aldo Buonaiuto (Associazione Comunità Giovanni XXIII) ha parlato di “Famiglie e solidarietà”. A moderare l’incontro sarà Piergiorgio Giacovazzo (Rai – Tg2).

La proposta guarda alla “Lettera alle famiglie” di San Giovanni Paolo II, e dunque si è rivolta «non alla famiglia “in astratto”, ma ad ogni famiglia concreta di qualunque regione della terra, a qualsiasi longitudine e latitudine geografica si trovi e quale che sia la diversità e la complessità della sua cultura e della sua storia». Una famiglia intesa come «comunità di amore e di vita», come «realtà sociale saldamente radicata» e, «in modo tutto proprio», come «società sovrana, anche se condizionata sotto vari aspetti».

L’evento è organizzato in concomitanza della visita ufficiale del corpo diplomatico della Santa Sede, che ha porto il saluto al nuovo vescovo di Rieti. La visita diplomatica si protrae nella Valle Santa reatina sino al 27 settembre.

Foto di Massimo Renzi.

Rispondi