Pastorale giovanile

La diocesi con i giovani: due iniziative per riprendere il cammino dopo la Gmg

Dopo una breve pausa di riflessione dai giorni della Gmg, la Pastorale giovanile diocesana torna con nuove proposte per le ragazze e i ragazzi della diocesi

Dopo una breve pausa di riflessione dai giorni della Gmg, la Pastorale giovanile diocesana torna con nuove proposte per le ragazze e i ragazzi della diocesi. Il primo si chiama “Ritorno al futuro” e sarà un modo per dare il bentornato ai giovani che hanno vissuto la recente Gmg dal vivo a Panama. Un modo per ascoltare l’esperienza dalla loro viva voce, ma anche per ritornare sui tanti momenti condivisi dal gruppo che ha vissuto la Gmg nel centro pastorale di Santa Rufina. Sarà insomma un momento di confronto e condivisione: di emozioni, idee e proposte. L’appuntamento è per venerdì 15 febbraio alle 21, nuovamente al centro pastorale di Santa Rufina.

L’altra iniziativa si inticola “Per chi sei”: una giornata pensata per chi si è già messo in viaggio, ma sente di dover ancora capire che strada è chiamato a percorrere per arrivare alla meta. Un aiuto al discernimento che la pastorale vocazionale diocesana ha scelto di mettere in campo e che i giovani maggiormente coinvolti nella pastorale intendono sostenere «per aiutarci a capire chi siamo, anzi, “per chi siamo”, prima ancora di che facciamo». L’età minima per la partecipazione è 18 anni. L’appuntamento è per domenica 17 febbraio dalle 9:30 alle 17 presso la parrocchia del Terminillo, per vivere la prima tappa del cammino. Agli aspetti pratici della giornata, compreso il pranzo, pensa la parrocchia.

Rispondi