La Croce di Lampedusa consegnata dalla Misericordia agli studenti dello Scientifico

Era stata presa in consegna giovedì scorso dalla Confraternita di Misericordia di Rieti presso la chiesa di Santa Lucia al Borghetto nella Val di Pesa, a Tavarnelle (Firenze), la “Croce di Lampedusa”, costruita con legno proveniente dai naufragi dei migranti che affrontano il rischio della morte attraversando il mar Mediterraneo in cerca di una speranza alle porte dell’Europa.

E nel pomeriggio di sabato 28 novembre il manufatto, benedetto da Papa Francesco, è stato consegnato dai volontari del sodalizio e del Gruppo Donatori di Sangue Fratres agli studenti del Liceo Scientifico “Carlo Jucci”:  un passaggio di consegna di forte carica simbolica, con l’indicazione alle giovani generazioni di portare sempre con sé i valori dell’accoglienza, del rispetto e della misericordia.

Dopo la breve cerimonia di passaggio, i giovani con la croce si sono uniti alla processione che dal fiume ha portato il simulacro di Santa Barbara fino alla Cattedrale. Quindi i fedeli hanno partecipato alla Messa celebrata da don Roberto D’Ammando, animata dal coro “Virgo Fidelis” del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

La “Croce di Lampedusa” rimarrà nella città capoluogo durante lo svolgimento dei festeggiamenti di Santa Barbara nel Mondo.

Foto di Massimo Renzi.

Rispondi