Cna

La Cna Rieti discute di politiche del lavoro con Romano Benini

Le politiche attive del lavoro per la creazione d'impresa: leggi, servizi, opportunità: la Cna Rieti ne parla in diretta Facebook con Romano Benini

Lunedì 5 ottobre, alle ore 17, la Cna Rieti riprende la felice esperienza delle dirette facebook con persone esperte di tematiche interessanti per imprenditori e imprenditrici o aspiranti tali. La serie 2020/2021, che vedrà un appuntamento al mese, inizia con Romano Benini con il quale si parlerà di politiche attive del lavoro.

Le politiche attive del lavoro sono l’insieme di leggi e servizi che promuovono l’inserimento o il reinserimento lavorativo delle persone, e nella diretta facebook si affronteranno quelle specificamente dedicate alla creazione d’impresa.

L’incontro è dedicato quindi a giovani e meno giovani interessati ad inserirsi nel mondo del lavoro attraverso la creazione di una propria attività.

Quali servizi sono disponibili? Per chi? Come si accede? Quali incentivi economici sono utilizzabili?

A queste e ad altre domande l’incontro darà risposta grazie alla grande competenza ed esperienza di Romano Benini.

Benini è docente di politiche del lavoro e di sociologia del made in Italy presso le università “La Sapienza” di Roma e la “Link Campus University” di Roma, della quale è professore straordinario. E’ stato consulente tecnico di molte istituzioni, agenzie governative e servizi per il lavoro italiani. E’ consulente tecnico della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro e della CNA.

Fa parte del Comitato di sorveglianza del Fondo sociale europeo, del Comitato nazionale per l’apprendimento permanente e dirige il master in Management delle politiche e dei servizi per il lavoro presso la Link Campus University di Roma. Ha pubblicato numerosi testi che raccontano la vicenda economica e politica italiana, tra cui Saper fare (2010), Italia cortigiana (2012) e Destini e declini (2015), oltre a Nella tela del ragno (2014) e Il fattore umano (2016), sull’impatto delle politiche del lavoro e per il made in Italy. Ha coordinato ricerche e programmi occupazionali in diversi paesi europei oltre che in numerose regioni italiane. Giornalista economico, è da molti anni autore e conduttore dei principali programmi di comunicazione televisiva sul lavoro della Rai: Okkupati, in onda dal 1998 al 2011 e Il posto giusto in onda dal 2014 su Rai 3.

Rispondi