L’ A.s.d. Pattinaggio Rieti in trasferta a Roma per il “Campionato Regionale su Strada”

Altro fine settimana ricco di sport per l’ A.s.d. Pattinaggio Rieti. Nella giornata di domenica 13 maggio infatti, la società reatina, è giunta in trasferta a Roma per partecipare al “Campionato Regionale su Strada Lazio”.

Nonostante fino all’ultimo il meteo abbia tenuto col fiato sospeso tutti gli atleti giunti nella Capitale, alla fine la pioggia non l’ha avuta vinta e a vincere è stata “solamente” una gradevole giornata di pattinaggio per tutti i presenti.

La competizione sportiva si è svolta all’Eur presso la famosa Pista delle tre Fontane.

La formazione reatina partita alla volta di Roma è apparsa piuttosto variegata, sia per quel riguarda l’età degli atleti partecipanti sia per la categoria di appartenenza. Nello specifico questi i rappresentanti dell’ A.s.d. Pattinaggio Rieti:

Mommi Luca per la categoria Senior, mentre in quella Juniores troviamo Silvestri Simone. Nella categoria Allievi hanno gareggiato Ruggieri Leonardo e Del Fattore Gabriele, per i Ragazzi invece Ruggieri Valentina, Giuliani Ivan e Oddi Riccardo (questi ultimi due Ragazzi 12). Arriviamo agli Esordienti dove Ragni Alessandro, Giovannelli Francesca, Oddi Elisa e Albanesi Michela hanno messo in pista la giusta dose di agonismo e divertimento.

Giungiamo quindi alla categoria Master Over 40 dove troviamo due veterani della società reatina, Benvenuti Sebastien e Oddi Andrea. A rappresentare i “Cuccioli” il piccolo Albanesi Francesco, mascotte della società reatina in questa trasferta.

Il bilancio di questo Campionato Regionale è buono e vede qualificati per i Campionati Italiani su Strada i seguenti atleti:
– 500 sprint Juniores M: Silvestri Simone 1°
– 5000 m punti Juniores M: Silvestri Simone 1°
– 500 sprint Allievi M: Ruggeri Leonardo 3°
– 5000 m punti Allievi M: Del Fattore Gabriele 2°
– 5000 m In linea Master Over 40 M: Benvenuti Sebastien 1° / Oddi Andrea 2°

Ancora una volta, come nello spirito dell’A.s.d. Pattinaggio Rieti, la vittoria più grande al di la dei risultati, è stata la possibilità per i propri atleti di confrontarsi da un punto di vista sportivo ed umano, con altri appassionati di pattinaggio in linea. L’entusiasmo e la voglia espressi in pista da tutti i nostri ragazzi confermano ancora una volta il forte attaccamento a quelli che sono i valori reali del pattinaggio e dello sport.

Rispondi