Itinerari Francescani da Rieti a Roma: a Greccio il convegno

Si terrà il 6 e 7 maggio il XIV Convegno di Greccio, promosso dal Centro Culturale Aracoeli, dalla Province romana e abruzzese dei Frati Minori. Dopo aver affrontato, lo scorso anno, il tema dei francescani in Terra Santa nel XIII secolo, l’attenzione del convegno si sposta per questa edizione sugli Itinerari Francescani da Rieti a Roma.

Sulla scorta del percorso tracciato dai racconti delle prime biografie e da altre testimonianze intorno al “pellegrino” Francesco d’Assisi, il convegno analizza realtà storica e memoria agiografica delle sue azioni e dei luoghi da lui toccati. La ricchezza dei testi con le loro divergenze e affinità e, parimenti, i personaggi, il fascino dei luoghi, del patrimonio culturale ivi conservato e le contrade con la loro suggestiva bellezza, sono al centro di una considerazione serrata per precisare motivi storici ed inevitabili metamorfosi di straordinario significato che hanno inciso sull’identità dell’intero movimento francescano e sull’identità dei territori nei quali questi luoghi sono ubicati. La conoscenza e l’apprezzamento di tale eredità permetterà di potenziare la forte simbolicità trattenuta nei luoghi francescani che segnano il cammino del pellegrino da Rieti a Roma.

Il programma, per venerdì 6 maggio, prevede alle ore 15 i saluti di Fr. Carlo Serri, Ministro provinciale dei Frati Minori di Abruzzo, di Fr. Luigi Recchia, Ministro provinciale dei Frati Minori di Roma e del Dott. Quirino Briganti, Responsabile Giubileo Regione Lazio.

A seguire la prolusione di Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Rieti, su Francesco da Rieti. Alle 15.30 sarà la volta di Marco Bartoli su I luoghi francescani della Valle Reatina nelle primitive fonti francescane, alle 16 Filippo Sedda su I luoghi francescani di Roma nelle primitive fonti francescane, alle 17 Diego Di Paolo su Il cammino francescano di Rieti e alle 17.30 Agostino Marchetto su L’associazione I Cammini di Francesco. Segue la discussione.

Sabato 7 maggio, il lavori, presieduti come il giorno prima da Alvaro Cacciotti, vedranno impegnato Fortunato Iozzelli alle ore con su I luoghi francescani della Valle di Rieti nei racconti di pellegrini e nelle guide del Novecento, seguito alle 9.30 Letizia Pellegrini su Santità e propaganda nell’Osservanza francescana. Alle 10.30, dopo una breve pausa, Sofia Boesch e Tersilio Leggio relazioneranno su Santi e percorsi cultuali nel Reatino medievale, mentre alle 11 padre Marino Porcelli parlerà de La figura del pellegrino. Alle 11.30 avrà quindi luogo la presentazione del volume: Guida del pellegrino. I lavori saranno chiusi dalla discussione.

Oltre al Centro Culturale Aracoeli, alla Provincia Romana dei Frati Minori e alla Provincia di Abruzzo dei Frati Minori, figurano tra gli enti organizzatori la Diocesi di Rieti, la Regione Lazio, la Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani della Pontificia Università Antonianum, l’Istituto Francescano di Spiritualità della Pontificia Università Antonianum, la Fondazione degli Amici del Cammino di Francesco, il Centro Europeo di Studi Agiografici, l’Associazione I Cammini di Francesco e il Convento S. Francesco di Greccio.

La direzione dell’evento, che sarà realizzato con il contributo della Provincia Romana dei Frati Minori, della Provincia di Abruzzo dei Frati Minori del Convento S. Francesco di Greccio, è affidata ad Alvaro Cacciotti.

Rispondi