Poste Italiane

Installato il nuovo sportello Atm Postamat a Roccantica

Continua il programma di interventi di Poste Italiane per i “Piccoli Comuni” della Provincia di Rieti: anche i cittadini di Roccantica, da oggi possono utilizzare il nuovo sportello automatico ATM Postamat installato in piazza San Valentino angolo via Romana

Continua il programma di interventi di Poste Italiane per i “Piccoli Comuni” della Provincia di Rieti. Anche i cittadini di Roccantica, da oggi possono utilizzare il nuovo sportello automatico ATM Postamat installato in piazza San Valentino angolo via Romana.

L’ampliamento della rete degli ATM Postamat, infatti, fa parte del programma degli impegni per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

La modernizzazione e l’ampliamento del numero degli sportelli ATM Postamat è anche uno dei punti dell’Accordo sottoscritto a gennaio dello scorso anno da Regione Lazio con il Presidente Nicola Zingaretti, Poste italiane e Anci Lazio.

Disponibile sette giorni su sette ed in funzione 24 ore su 24, lo sportello ATM Postamat consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante e numerose altre operazioni come il pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale, le ricariche telefoniche e di carte Postepay, le interrogazioni su saldo e lista dei movimenti. I nuovi ATM di ultima generazione possono essere utilizzati dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay.

Lo sportello ATM Postamat è anche dotato di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote.

Rispondi