Chiesa di Rieti

Il vescovo accoglie il Rieti Calcio: «Impegnatevi per essere il sale della città»

Nel pomeriggio di mercoledì 10 ottobre il vescovo Pompili ha ricevuto nel salone del Palazzo papale Rieti l'intera società del Football Club Rieti, un incontro che ha voluto rinforzare il legame tra sport e Chiesa di Rieti.

Nel pomeriggio di mercoledì 10 ottobre il vescovo Pompili ha ricevuto nel salone del Palazzo papale Rieti l’intera società del Football Club Rieti.

«Siamo felici di accogliervi in questo antico salone – ha detto il vescovo -, che dice tanto della città della quale voi difendete i colori. Come dice il Vangelo, voi siete il sale, voi siete la luce: un principio che effettivamente può applicarsi bene a come la città guarda alla proprio squadra di calcio. Se saprete essere, come tutti noi ci auguriamo, all’altezza della sfida che vi si pone davanti, anche se non è cosa semplice. Tuttavia vi vedo ben motivati, e diventerete il sale e la luce di questa città nella misura in cui saprete dare di prova di un impegno che al di là dei risultati fa comprendere che avrete speso tutto voi stessi in questa stagione calcistica. Interpretando un po’ anche la visione dei vostri dirigenti, credo che questa sia l’aspettativa che si ripone in voi».

A seguire, il vescovo ha invitato i calciatori di credo cristiano a recitare insieme il Padre Nostro.

La visita del Football Club Rieti, organizzata congiuntamente dalla società sportiva e dall’Ufficio diocesano Problemi Sociali e Lavoro, ha voluto significare il legame e l’appoggio che la Chiesa di Rieti ripone nel mondo dello sport, anche come formazione per i più giovani.

La professoressa Ileana Tozzi, direttrice del Museo diocesano, ha illustrato ai giocatori le opere più significative della pinacoteca.

 

 

Rispondi