Massimo Rinaldi

Il venerabile Massimo Rinaldi, missionario sempre! In Comune il convegno sul vescovo reatino a 150 anni dalla nascita

Nella Sala Consiliare del Palazzo comunale di Rieti si svolgerà un convegno di studi storici sul tema: «Il venerabile Massimo Rinaldi, missionario sempre!»

Rieti torna a guardare alla figura del venerabile Massimo Rinaldi durante il Mese Missionario Straordinario indetto da papa Francesco per questo ottobre, in occasione del centenario della promulgazione della Lettera Apostolica Maximum Illud.

Grazie all’impegno dell’Istituto Storico Massimo Rinaldi, nella Sala Consiliare del Palazzo comunale di Rieti, sabato 19 ottobre dalle ore 10 si svolgerà un convegno di studi storici sul tema: «Il venerabile Massimo Rinaldi, missionario sempre!», con il quale si intende cogliere l’eredità del vescovo reatino a 150 anni dalla nascita.

A presiedere i lavori, coordinati dal vice presidente dell’Istituto Storico, Fabrizio Tomassoni, sarà padre Luigi Sabbarese, Procuratore generale dei Missionari di San Carlo.

Dopo il saluto del sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, e l’introduzione del vescovo Domenico, si alterneranno i relatori: Aldo Gorini, docente di Storia della Chiesa e di Metodologia teologica e Bibliotecario dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Genova, parlerà su “La Chiesa Italiana agli inizi del XX secolo e il fenomeno migratorio”; mentre il presidente dell’Istituto Storico Massimo Rinaldi, mons Giovanni Maceroni, racconterà “La Diocesi di Rieti tra la fine del XIX secolo e gli inizi del XX secolo”.

In conclusione sono previste le comunicazioni di Ileana Tozzi, Ispettore Onorario Sabap Lazio ed esperta di Storia locale, che parlerà dell’esperienza pastorale del venerabile Massimo Rinaldi ad Ornaro e Greccio; e di Luciano Tribiani, ricercatore e storico locale, che riferirà sul fenomeno della “Emigrazione a Rieti e Provincia agli inizi del ‘900”.

Rispondi