La dichiarazione di Petrangeli in merito al Tribunale di Rieti

“Sulla vicenda del Tribunale e degli uffici giudiziari è bene ricordare che la posizione unanime delle istituzioni locali, espressa in occasione della conferenza dei sindaci, ci ha visto uniti nel difendere il Tribunale di Rieti e tutti gli uffici giudiziari connessi nella considerazione che l’obiettivo deve essere quello di allargare la competenza del nostro Tribunale, anche per assorbire i carichi di lavoro esorbitanti di Tivoli e Roma, e non quello di un improbabile accorpamento con altre sedi. La battaglia per la salvezza del nostro Tribunale deve fondarsi su motivazioni razionali, tali da giustificare la necessaria permanenza del nostro importante presidio giudiziario. In ordine a ciò, solo se verrà consegnato al Tribunale reatino il ruolo di decongestionamento e redistribuzione dei carichi operativi giudiziari nell’ambito della Regione Lazio, si potrà ragionevolmente sostenere la sua difesa e il suo rafforzamento. Diversamente, altre soluzioni di fatto funzionali al mantenimento di condizioni fondamentalmente estranee alla nostra realtà territoriale, rischierebbero di rivelarsi scelte congiunturali, suscettibili di rapido esaurimento”.

 

Lo dichiara il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli.

Rispondi