Il passo umile e lieto

«Il passo umile e lieto»: in cammino con San Francesco nella Valle Santa tra musica, poesia, arte

Parte domenica 20 ottobre a Rieti un viaggio sonoro nei luoghi più importanti di san Francesco nel reatino, per raccontare la letizia del Poverello nella Valle Santa

Parte domenica 20 ottobre, nella chiesa di San Domenico a Rieti, un viaggio sonoro nei luoghi più importanti di san Francesco nel reatino, per raccontare la letizia del Santo e per far conoscere e promuovere un itinerario artistico, architettonico, storico e monumentale di grande fascino ed interesse strettamente legato alla sua vicenda terrena in questa regione.

Una rassegna di 12 reading e concerti legati alle tematiche francescane e al territorio sabino per celebrare l’anniversario dell’evento del 1219: san Francesco d’Assisi e il sultano Malik Al-Kamil si incontrano a Damietta, in Egitto, nel corso della V Crociata in Terra Santa.

Artisti e figure importanti, tra le quali Peppe Servillo, Davide Rondoni, Simone Cristicchi, l’Abate Bernardo Gianni, Ziad Trabelsi, Eric Montbel insieme a progetti musicali curiosi come l’Ensemble La Pellegrina, La Banda della Ricetta e numerosi altri, per raccontare e cantare nei luoghi francescani e dell’arte sabina.

12 appuntamenti da ottobre 2019 a gennaio 2020 in chiese, conventi, santuari, palazzi storici della Valle Santa per vivere insieme, con passo umile e lieto, il percorso che condurrà fino a Greccio 2023, anno di celebrazione del primo Presepe.

A fare gli onori di casa mons Domenico Pompili e insieme a lui la musica di Ambrogio Sparagna per dare inizio a un programma di appuntamenti assolutamente da non perdere.

La rassegna, organizzata da Finisterre con il Contributo della Regione Lazio, con la collaborazione con la Diocesi di Rieti, con il Patrocinio dei Comuni di Rieti, Greccio, Labro, Poggio Bustone e ha la direzione artistica di Davide Rondoni ed Erasmo Treglia.

Programma

  • Domenica 20 ottobre 2019 ore 17.30 – Rieti, Chiesa San Domenico
    Mons Domenico Pompili & Voci all’aria: “Come parlava Gesù”
    Il Vescovo della Valle Santa Reatina che racconta un suo personale percorso tra parole antiche e curiosità storiche, accompagnato da musiche della tradizione del Lazio.
  • Giovedì 21 novembre 2019 ore 17.30 – Rieti, Chiesa San Domenico
    Wael Eissa Farouq & Pejman Tadayon “Ecumenismo come Armonia”
    Un esempio di amicizia interreligiosa e il commento musicale tra dervisci sufi e danze estatiche e di guarigione.
  • Domenica 24 novembre 2019 ore 11.00 – Rieti, Chiesa San Domenico
    Davide Rondoni & Simone Cristicchi “La strana lingua dell’amore”
    Due artisti della poesia e della canzone, in un alternarsi di rimandi e di segreti, raccontano insieme la loro lingua dell’amore.
  • Mercoledì 27 novembre 2019 h. 17.30 – Rieti, Chiesa San Domenico
    Abate Bernardo Gianni & Cantori in Ottava “La solitudine come ascolto”
    La testimonianza di un Monaco Abate e endecasillabi sabini in una gara ‘a contrasto’ per raccontare cosa si ascolta nella esperienza della solitudine.
  • Giovedì 28 novembre 2019 h. 17.30 – Poggio Bustone – Convento San Giacomo
    Zampogneria & Eric Montbel “La Sordellina”
    Un eccezionale strumento musicale antico, la sordellina – ricostruito e riproposto in scena dopo 350 anni da un polifonico ensemble di musicisti viandanti.
  • Domenica 1 dicembre 2019 h. 17.00 – Rieti, Archi del Palazzo Papale
    Ziad Trabelsi & Carthage Mosaik “Al Kaddis Sultan”
    Il solista dell’Orchestra di Piazza Vittorio con il suo quartetto di suoni arabo-andalusi e maghrebini. Il mondo arabo riecheggia sotto le volte attraversate dal Santo.
  • Giovedì 5 dicembre 2019 h. 17.00 – Rieti, Archi del Palazzo Papale
    Peppe Servillo & Banda della Ricetta “Pane e Vino”
    Cosa mettiamo nel sacco del viandante? Ricette e pietanze del viaggio cantate nei repertori dei camminanti e dei cuntastorie.
  • Venerdì 13 dicembre 2019 h. 17.00 – Greccio, Santuario Francescano
    Coro dell’Oratorio San Filippo Neri “Fratello Sole, Sorella Luna”
    San Francesco e San Filippo Neri e le loro tematiche ispirate alla natura e alla fede più semplice in un repertorio di canti gioiosi e mistici.
  • Domenica 15 dicembre 2019 h. 17.00 – Rieti, Santuario Santa Maria della Foresta
    Bisserov Sisters “Zaspala li si”
    Un pirotecnico quartetto femminile di voci bulgare che raccontano l’ortodossia musicale così come viene cantata tra i Balcani.
  • Venerdì 3 gennaio 2020 – Labro, Ex Convento Francescano
    Raffaello Simeoni “Mater Sabina”
    Il più importante musicista e ricercatore della Sabina in un progetto dedicato alle laude francescane e ai canti della tradizione del Natale.
  • Domenica 5 gennaio 2020 h. 11.00 – Rieti, Archi del Palazzo Papale
    Coro Mani Bianche di Roma “Di canto in-segno”
    Il coro dei non udenti nel loro specialissimo spettacolo in cui cantano le mani.
  • Domenica 12 gennaio 2020 h. 18.00 – Rieti, Santuario di Fonte Colombo
    Ensemble La Pellegrina “La Follia”
    Il repertorio del pellegrinaggio e di canti e danze tra il Medioevo e il Barocco con originalissimi strumenti d’epoca ed echi della tradizione sefardita.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito, sino ad esaurimento posti.

Rispondi