Scuola

Il Judo entra a scuola: «contributo allo sviluppo armonico dei ragazzi»

L’iniziativa dell’associazione sportiva Judo Rieti è volta a promuovere il judo non solo come sport, ma anche per i suoi importanti valori educativi, che si legano a quelli espressi dai programmi ministeriali.

Ha preso il via nelle scuole primarie di Rieti il progetto “Judo Educazione”. Si tratta di un’iniziativa dell’associazione sportiva Judo Rieti, volta a promuovere il judo sia come sport, sia per i suoi importanti valori educativi, che si legano a quelli espressi dai programmi ministeriali. Una proposta legata a una disciplina di grande fascino e tradizione, che pur traendo origine da epoche storiche e da luoghi e culture diverse, può dare un grande contributo nell’educazione dei nostri giovani.

«Il Judo – spiegano i tecnici Claudio e Federica Civicaè inserito nella famiglia degli Sport Olimpici ed è tra gli Sport più praticati al mondo. Il nostro progetto, si propone, adeguando, differenziando e modulando metodologie e contenuti della disciplina, di contribuire allo sviluppo completo e armonico della personalità di ognuno. I ragazzi, anche quelli che inizialmente risultavano essere più timidi e introversi, ora, affascinati da questa disciplina, stanno seguendo il progetto con entusiasmo e molti di loro hanno deciso di continuare il corso presso la nostra sede al Liceo Scientifico».

Rispondi