Eventi

Il “gemellaggio” tra le bande di Borbona e di Candelo sostiene la scuola di musica

Il concerto delle due formazioni musicali ha allietato la calda serata degli abitanti di Borbona, portando sorriso e allegria tra bambini e adulti

Per quale motivo due bande musicali così distanti geograficamente suonano insieme? Perché la vita è semplicemente imprevedibile. Nel 2017, dopo il terremoto, tra i tanti tecnici che si mobilitarono volontariato, c’era una signora che lavorava nel cratere e, trovandosi a Borbona per la festa di santa Restituita, conobbe la banda del comune.

Quella signora è Isabella Cattaneo ed è il “gancio” che ha reso possibile questo evento. Isabella tornando a casa mobilitò l’associazione Team Associazioni Candelesi e la Banda musicale di Candelo, allo scopo di raccogliere un contributo per la scuola di musica di Borbona. Con il generoso contributo vennero acquistati numerosi strumenti per gli allievi di Borbona. Da qui nasce un gemellaggio tra le due Bande e cosa meglio di un concerto può suggellare il “gemellaggio Sabaudo-Sabino”? Numerosi gli intervenuti al concerto d’estate 2019, che ha allietato la calda serata degli abitanti di Borbona, portando il sorriso e la soavità tra i bambini, molti dei quali fanno parte della banda e adulti.

Presenti, tra gli spettatori anche alcuni degli anziani della RSA San Raffaele che proprio a Borbona ha sede ed è ben inserita nelle attività del territorio.

Rispondi