Eventi

Il Faggio di San Francesco si mostra come Monumento Naturale: l’inaugurazione per la Festa del Perdono

Terminati i lavori di manutenzione straordinaria, in occasione della Festa francescana del Perdono, il prossimo 2 agosto Rivodutri inaugura il Monumento Naturale Faggio di San Francesco

In occasione della Festa francescana del Perdono, il prossimo 2 agosto, a partire dalle ore 11, Rivodutri inaugura il Monumento Naturale Faggio di San Francesco, avendo terminato i lavori di manutenzione straordinaria del sito e l’opera di realizzazione della apposita tabellazione.

Il Monumento naturale Faggio di San Francesco tutela un’area di rispetto, di circa tre ettari, attorno al Faggio plurisecolare, di estrema suggestione per la particolare forma ad ombrello della sua chioma, che – secondo la tradizione- fu assunta per offrire riparo a San Francesco nel corso di un rovinoso temporale, durante uno dei vari spostamenti del Poverello d’Assisi nella Valle Santa Reatina.

Tale evento si inserisce nel programma di attività compiute dall’Amministrazione Comunale e dalle Associazioni (in questo caso l’A.s.d. Turbolenti e alcuni volontari locali) per valorizzare e promuovere una delle eccellenze del territorio rivodutrano. Un territorio che, nel complesso naturalistico, pochi comuni della provincia di Rieti possono vantare. Rivodutri, infatti, oltre al Faggio, annovera un altro Monumento Naturale della Regione Lazio: la Sorgente di Santa Susanna, tra le sorgive più grandi d’Europa per portata (coi suoi 5000 l/sec) e sito attrattivo della Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile.

Rispondi