Il Comune di Rieti ricorda l’archeologo siriano Khaled al-Asaad

L’archeologo siriano Khaled al-Asaad, barbaramente ucciso il 18 agosto scorso a Palmira dalle milizie dello Stato Islamico, sarà ricordato temporaneamente dedicando alla sua memoria e al suo sacrificio la Sezione Archeologica del Museo Civico di Rieti dal 18 settembre al 31 dicembre 2015.

Con questa iniziativa l’assessorato alla Cultura e il Museo Civico di Rieti, insieme a molti altri Musei del Lazio, intendono promuovere una riflessione pubblica sulla tragedia siriana con particolare riferimento alla protezione dei beni culturali dalle violenze e dai conflitti.

Rispondi