Il cardinale Bertone a Rieti domenica 11 marzo

Domenica 11 marzo alle ore 10,30 Sua Eminenza il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato Vaticano, celebrerà la Santa Messa nella basilica di San Domenico.

Quest’anno il Cardinale compie 20 anni di ordinazione episcopale e ci farà il grande onore di festeggiare la ricorrenza in San Domenico a cui è invitata a partecipare la comunità cristiana reatina e con Monsignor Bardotti, vercellese come lui, che conosce ormai da moltissimi anni.

Il porporato da sempre segue con attenzione e sollecitudine il “Progetto Dom Bedos” voluto dal Comitato San Domenico guidato da Mons. Luigi Bardotti.

Il “Progetto Dom Bedos” nasce con lo scopo di far riscoprire al pubblico e ai fedeli la musica sacra dei grandi autori classici per ritornare ad accompagnare la liturgia con canti e musiche adeguati, capaci di avvicinare l’animo dell’ascoltatore al sentimento mistico.

Per questo motivo il Comitato, di cui il Cardinale è presidente onorario, dopo il restauro e la riapertura al culto della chiesa di San Domenico ha voluto corredarla con un organo monumentale di grande qualità estetica come il Dom Bedos-Roubo.

Su suggerimento del Cardinal Bertone il Comitato ha poi dato vita all’associazione musicale Dom Bedos-Roubo con la finalità di creare a Rieti una scuola qualificata di musica sacra in grado di formare organisti capaci di accompagnare la liturgia.

L’Istituto Superiore di Musica Sacra (ISMUS) ha iniziato a muovere i primi passi a Rieti, segnando già un discreto numero di iscritti e avviandosi verso una formalizzazione che dovrà essere concretizzata ad ottobre con l’affiliazione al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma (PIMS).

La visita del Cardinale Bertone rappresenta dunque un attestato di stima e considerazione per il “Progetto Dom Bedos” e costituisce l’avvio ufficiale dell’Istituto Superiore di Musica Sacra.

Anche l’onorevole Gianni Letta sarà presente all’evento.

Rispondi