Il Card. Parolin: senza le donne la Chiesa soffrirebbe molto

Conversazione con il Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità. Frammento tratto da una conversazione a cura di Massimo Casciani. L’intervista completa sarà disponibile sul numero 6 di «Frontiera» in edicola.

In questi giorni Papa Fransceco ha detto che la Chiesa è donna perché non è «il Chiesa». Se ne parla tanto del ruolo della donna nella Chiesa. Secondo lei quali potrebbero essere i primi passi per una maggiore valorizzazione della donna nella Chiesa?

Io credo che si sia fatta molta strada in questo senso nella Chiesa. Le donne hanno trovato sempre più posto. Credo anche che occorra fare ancora tanta strada. D’altra parte noi vediamo che in America Latina come anche in Italia chi collabora più direttamente con la vita della Chiesa sono proprio le donne. Forse il problema è quello di trovare la maniera di inserire sempre più una presenza femminile anche al livello decisionale della Chiesa, lì dove i laici hanno un loro ruolo. E credo che questi spazi si possano allargare sempre di più. Ma per il resto credo che se non ci fossero le donne la Chiesa soffrirebbe molto.

Rispondi