Il 3 dicembre il «Discorso alla città» del Vescovo Domenico

Culminano nella celebrazione liturgica in Duomo i festeggiamenti in onore della patrona. In Santa Maria, pronta a risaltare la cappella barocca dedicata alla martire, per l’occasione addobbata a festa, e in procinto di farsi trovare aperto e illuminato il sacello sotto l’altar maggiore in cui si venerano le reliquie della santa sin dal Medioevo eletta dai reatini a celeste protettrice. Qui, la sera del 4 dicembre, monsignor Domenico Pompili celebrerà alle 18, affiancato da parroci e canonici, la sua prima Messa pontificale in onore della patrona della Chiesa particolare di cui ha da poco assunto la guida. Il presule, che venerdì mattina celebrerà un’altra Messa anche con i Vigili del fuoco, ha voluto aggiungere da quest’anno pure un altro appuntamento alla vigilia: il 3 alle 18 in Cattedrale i primi vespri della santa, con il Discorso alla città che monsignor Pompili vorrà indirizzare alla presenza delle diverse autorità civili, sul modello di quanto avviene a Milano per sant’Ambrogio, come pure in altre città alla vigilia della festa del santo patrono.

Rispondi