Il 24 maggio a Poggio Mirteto le note della Banda comunale Garibaldina

La Banda Comunale di Poggio Mirteto – Nazionale Garibaldina della ANVRG, in collaborazione con gli Amici del Museo e la Sezione Angelo Tiburzi della ANVRG, ha scelto la data del 24 maggio, quella del Piave mormorò, per ricordare i cento anni della prima guerra mondiale. Così ha organizzato per domenica prossima un evento impegnativo che durerà tutta la giornata.

Si inizierà alle ore 10,00 con la inaugurazione della Mostra dedicata alla “Legione Garibaldina del 1914-15 in Argonna nelle collezioni dell’ANVRG e del Museo Nazionale di Mentana” allestita nella Sala Farnese. Alla ore 12,00 la Banda terrà in piazza Martiri della Libertà un Concerto di Musiche della grande guerra. Seguirà un pranzo sociale nella sede della Banda. Ale ore 15,30 Annita Garibaldi Jallet, ptresidente della ANVRG, terrà una conferenza sul tema “L’entrata in guerra dell’Italia e la tradizione Garibaldina” che si terrà nella Sala della Cultura.

Alle ore 21,00 chiuderà la giornata un concerto della Poggio Mirteto Brass che si terrà all’aperto in piazza Martiri della Libertà. Con questa iniziativa i Garibaldini di Poggio Mirteto tengono il blasone del centro della Bassa Sabina in sintonia con le tradizioni più importanti del nostro paese. La città di Poggio Mirteto è stata sempre in prima linea fin dal Risorgimento per il raggiungimento dell’Unità nazionale.

Basta citare l’esempio della partecipazione di molti bandisti dell’epoca, che si arruolarono volontari con Garibaldi nella Campagna per la conquista dell’Agro Romano (sconfitta di Mentana del 1867), dei quali alcuni perdettero la vita, come Angelo Tiburzi, al quale oggi è intestata la sezione locale della ANVRG. Lo stesso spirito ha sempre accompagnato i mirtensi nel corso della storia italiana fino ad oggi e la Banda ne è stata sempre il terminale più sensibile. Una giornata nel segno del patriottismo e delle migliori tradizioni popolari.

Rispondi