I Volontari per Forza ripuliscono Colle San Mauro

C’erano anche un vecchio materasso con le molle tutte arrugginite e la carcassa di un frigorifero tra gli oggetti recuperati tra la fitta boscaglia di Colle San Mauro dai «Volontari per Forza» guidati dall’ambientalista Benito Rosati. Rifiuti ingombranti che qualche incivile ha preferito abbandonare ai piedi del convento dei padri Cappuccini piuttosto che avvalersi del servizio gratuito predisposto dall’Asm di Rieti. In una mattinata di lavoro, gli attivisti hanno inoltre recuperato centinaia di bottiglie di vetro e di plastica, lattine e oggetti di ogni tipo: tutto materiale raccolto in sacchi, prontamente differenziato e predisposto al corretto smaltimento. Un servizio che sembra mettere i «Volontari per Forza» in sintonia con la lezione della Laudato si’ e funziona sia come spunto educativo per i cittadini che come pungolo affinché le istituzioni e gli enti preposti investano di più nella cura e nella prevenzione ambientale.

Rispondi