Comune di Rieti

Giugno Antoniano, Cicchetti: «Una festa diversa ma ugualmente sentita. Grazie al tenore Mazzocchetti»

«Si è concluso un Giugno Antoniano diverso da come l’abbiamo sempre conosciuto. La città ha celebrato sant’Antonio in maniera differente ma non per questo meno sentita e meno profonda», ha detto il sindaco di Rieti Antonio Cicchetti

«Si è concluso un Giugno Antoniano diverso da come l’abbiamo sempre conosciuto. Purtroppo, per le norme in materia di contenimento del virus, la città ha celebrato sant’Antonio in maniera differente ma non per questo meno sentita e meno profonda. Intendo ringraziare la Chiesa di Rieti, la Pia Unione e quanti hanno collaborato alla realizzazione e alla gestione degli appuntamenti religiosi, con l’auspicio che il prossimo anno si possa tornare a vivere questo periodo di festa con le abitudini e le tradizioni di sempre. Ringrazio sentitamente il tenore Piero Mazzocchetti, un amico della nostra città, che sabato, in diretta streaming, ha emozionato migliaia di reatini e fedeli con la sua straordinaria esibizione all’interno della Basilica di Sant’Agostino».

È quanto dichiara il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, a conclusione dei festeggiamenti in onore di sant’Antonio.

Rispondi