Comune di Rieti

Giornata contro la violenza sulle donne: Comune e Provincia la celebrano con un video

Per l’importante giornata contro la violenza sulle donne e per lanciare un messaggio di forza e speranza, l’assessore Giovanna Palomba e il consigliere Claudia Chiarinelli, hanno promosso la realizzazione di un video realizzato nel centro storico della città e in particolare sotto gli archi di Palazzo Papale

Per l’importante giornata e per lanciare un messaggio di forza e speranza, nonostante l’impossibilità di organizzare eventi in presenza a causa della pandemia da coronavirus-Covid19, l’assessore ai servizi sociali e alle pari opportunità del Comune di Rieti, Giovanna Palomba, e il consigliere delegato alla promozione delle pari opportunità della Provincia di Rieti, Claudia Chiarinelli, hanno promosso la realizzazione di un video – realizzato nel centro storico della città e in particolare sotto gli archi del Palazzo Papale – intitolato “E Luce fu”. Nel video l’attrice Ottavia Fusco Squitieri recita la poesia “Fiat Lux”, di cui è anche autrice.

«In accordo con la consigliera delegata per la Provincia di Rieti – dichiara l’assessore Giovanna Palomba – abbiamo deciso di celebrare questa giornata in modo diverso e speciale. Attraverso il video viene esaltato il bellissimo universo femminile nella sua interessa, con le gioie, i dolori, i sacrifici, i traguardi e i sogni da realizzare che ne fanno parte e lo colorano. Questi colori vengono, purtroppo, troppo spesso sbiaditi o cancellati del tutto dal male che pervade e caratterizza taluni comportamenti devianti di cui le donne sono vittime. Questa giornata è per loro, per dire no alla violenza con fermezza, con rispetto e nel rispetto di tanto dolore, di tante tragedie, di tanta sofferenza. Dietro questo dramma si consumano altri drammi umani: bambini che rimangono soli, genitori che piangono una figlia, la cui vita è interrotta per mano di chi pensa di avere il potere di gestirla così tanto da decidere anche di distruggerla. Questa piaga sociale, frutto della devianza, dell’ignoranza e dell’indifferenza, deve essere contrastata e non può dilagare oltre. Tutti abbiamo l’impegno morale e umano di dire no ad ogni forma di violenza, abuso e prevaricazione. Il video vuole donare e dare forza proprio alla speranza e alla fiducia, perché i colori sbiaditi o cancellati dalla violenza e dall’indifferenza riprendano vigore e luce, attraverso l’impegno sociale nel contrasto e nella denuncia».

«In un momento così complicato e inedito, che ci vede tutti impegnati a combattere contro una devastante pandemia, non potevamo dimenticare un’altra annosa battaglia, quella contro la violenza sulle donne – dichiara il Consigliere provinciale con delega alle pari opportunità, Claudia Chiarinelli – Quest’anno, nell’impossibilità di organizzare eventi in presenza, insieme all’assessore del Comune di Rieti Giovanna Palomba, abbiamo voluto realizzare un video che trasmetta messaggi di serenità, speranza e forza. Ringrazio l’attrice Ottavia Fusco che ci ha onorato della sua altissima professionalità, regalando non soltanto la voce, ma le parole che accompagnano le immagini, di cui lei stessa è autrice. Ringrazio il maestro Gianni Turina che, sempre vicino alla città, ha messo a disposizione le sue opere, e monsignor Pompili che ha ospitato l’iniziativa consentendo le ripresa in uno degli scorci più belli e significativi di Rieti. Da donna per le donne auspico che, sempre di più si concretizzino davvero le pari opportunità, che diventino qualcosa di naturale e automatico nella nostra società, e non una legittima ambizione che per realizzarsi deve essere difesa, tutelata o codificata da norme e leggi».

Il videoclip, diffuso sui social network di Comune e Provincia, è disponibile sul canale YouTube “Comunicazione Comune di Rieti” e sulla pagina facebook del Comune di Rieti.

Per la realizzazione del videoclip si ringraziano le donne reatine che hanno prestato il proprio volto e l’artista Gianni Turina per le opere tratte da “Percorso Immagini Donna con Fabrizio Carmenati”.

Si ringrazia, inoltre, il vescovo Pompili, per aver concesso l’utilizzo degli archi di Palazzo Papale per le riprese.

Sempre nella giornata di mercoledì 25 novembre, verranno esposti quadri di pittrici reatine nella sede del Comune di Rieti e in quella della Provincia di Rieti.

Rispondi