Germania: antologia cattolica dei documenti ecumenici sul tema “La Riforma in prospettiva ecumenica”

L’attenzione e la riflessione della Chiesa cattolica tedesca in vista del 500° anniversario della Riforma luterana che verrà solennizzato nel 2017 hanno prodotto in questi anni diversi momenti di confronto ecumenico. La commissione per l’Ecumenismo della Conferenza episcopale tedesca (Dbk) ha presentato ieri un’antologia di documenti dal titolo “La Riforma in prospettiva ecumenica”. La raccolta contiene testi sull’ecumenismo, Martin Lutero e la Riforma. In una prima parte si trovano documenti redatti negli anni sul dialogo, in particolare le dichiarazioni congiunte cattolico-evangeliche sulla Riforma, i suoi protagonisti e i suoi effetti storici. La seconda parte presenta invece testi di esclusiva area della Chiesa cattolica, che, a cominciare dal decreto sull’ecumenismo del Concilio Vaticano II, ne chiariscono la posizione. La ricca documentazione teologica introduce e integra il dibattito in vista di un utilizzo ampio degli scritti, facilitandone con note e indicazioni tematiche l’accesso ai testi per il lavoro nella scuola, comunità ecclesiali e la catechesi per gli adulti. “Il lavoro assisterà e stimolerà il dibattito teologico cattolico su Martin Lutero e la Riforma, contribuirà a rendere noti su larga scala gli sviluppi del dialogo ecumenico e il punto di vista cattolico e dei circoli ecumenici”, ha spiegato il presidente della commissione per l’Ecumenismo, il vescovo di Magdeburgo, mons. Edgar Feige.
“Nel lungo dialogo ecumenico potrebbe essere rivalutate quelle differenze dottrinali e teologiche che hanno le loro radici nel periodo della Riforma – spiega Feige – e l’antologia è un contributo della Chiesa cattolica per i 500 anni della Riforma”.

Rispondi