Gemellaggi

Gemellaggi, Saint Pierre Les Elbeuf e Nordhorn uniti anche per l’Erasmus

Mercoledì 24 febbraio si è tenuta una videoconferenza fra alcuni membri del Comitato Gemellaggi del Comune di Rieti e le rappresentanti delle municipalità di Saint Pierre les Elbeuf, Pascale Delobel, e di Nordhorn, Kirsten Bakker

Mercoledì 24 febbraio si è tenuta una videoconferenza fra alcuni membri del Comitato Gestione e Sviluppo di Gemellaggi e Relazioni Internazionali del Comune di Rieti, tra cui la presidente delegata Elisabetta Occhiodoro, e le rappresentanti delle municipalità di Saint Pierre les Elbeuf, Pascale Delobel, e di Nordhorn, Kirsten Bakker.

Durante l’incontro si sono poste le basi per la presentazione alla Comunità Europea di un progetto Erasmus per i giovani (da non confondersi con i progetti scolastici) che avrà come scopo lo scambio tra ragazzi italiani, francesi e tedeschi, tra i 13 e i 30 anni, all’insegna delle comuni passioni per la cultura e per l’ambiente.

Gli scambi avverranno nel 2022, nella speranza di essere ormai ben oltre la pandemia, al fine di rinsaldare i rapporti di gemellaggio tra le 3 città ormai vivi e presenti da decenni.

«Continuiamo a lavorare su tantissimi fronti – spiega la Presidente Elisabetta Occhiodoro – Tra le altre cose, sono stati ripresi i rapporti con la città gemellata di Ito per l’arrivo dei ragazzi giapponesi a Rieti che doveva avvenire nel marzo 2020 ma che, ovviamente, è stato impedito dalla pandemia. Se tutto andrà bene, e se finalmente si andrà verso la normalità, potremmo ospitare a Rieti i ragazzi giapponesi per quindici giorni nel mese di dicembre 2021. Nel frattempo lavoriamo su tante altre iniziative che speriamo di poter tornare a concretizzare al più presto».

Rispondi