Frontiera n.40 / 2018

Voi siete il sale, voi siete la luce. Ed è nella direzione della celebrazione della la luce dei Santi che si sono svolte le attività pensate soprattutto per i bambini trascorse insieme a sacerdoti, genitori e catechisti il pomeriggio del 31 ottobre. Tante le iniziative nelle parrocchie, dalle feste “fluorescenti” a quelle in costume, i ragazzi si sono divertiti in momenti di accoglienza e gioco celebrando insieme il sale e la luce della vita.

In occasione dell’apertura dei momenti di incontro dei catechisti delle varie zone pastorali, una riflessione di padre Mariano Pappalardo, direttore dell’Ufficio diocesano evangelizzazione e catechesi, ci porta a comprendere meglio il dono della Parola contestualizzato nel nostro territorio.

Auditorium Varrone gremito di ragazzi per l’iniziativa congiunta sui disturbi alimentari messa in campo da Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute e Ufficio scolastico provinciale: un’intensa mattinata di interventi e testimonianze per comprendere menglio un fenomeno che attanaglia una fascia di popolazione sempre più ampia, soprattutto tra i giovanissimi.

L’intervista di questa settimana ci cala appieno nell’atmosfera magica del presepe: abbiamo fatto una bella chiacchierata con Ambrogio Sparagna, che anche quest’anno tornerà ad esibirsi al tetaro Flavio Vespasiano per la seconsa edizione de “La Valle del Primo Presepe”. Dalle sue parole traspare una vera e propria lezione di musica popolare oltre che la grande passione che da sempre il musicista dimostra per “i suoni” che ruotano da tempi antichissimi intorno alla scena della Natività.

C’è ancora spazio per ripensare al festival francescano, ad esempio attraverso il video che riporta l’inno della manifestazione, e ci permettere di rivivere emozioni e sensazioni vissute durante il festival.

Nello spazio dei ricordi, in tanti per la Santa Messa in suffragio di don Lino De Sanctis, come tanti hanno voluto partecipare alla presentazione di un libro la cui parte essenziale è dedicata alle figure di don Minozzi e padre Semeria. E mentre a Leonessa si celebrano i cinquant’anni della fondazione del cammino neocatecumenale, un gruppo di studenti scopre le bellezze nascoste del centro storico reatino. Negli stessi giorni, la comunità di Fiumata si ritrova raccolta in una grande festa per accogliere il nuovo parroco, don Tomasz.

I dettagli su questo e molto altro sul numero di Frontiera di questa settimana.

Rispondi