Basket

Francesco, un fischietto in Serie B

Ad essere stato promosso di categoria è il reatino Francesco Cattani, classe '91. Francesco ha iniziato il suo percorso arbitrale 10 anni fa ed ha continuato con perseveranza e sacrificio per la grande passione del basket.

Può sembrare normalità ma per Rieti avere un giovane arbitro in serie B di basket è una rarità.

Ad essere stato promosso di categoria è il reatino Francesco Cattani, classe ’91. Francesco ha iniziato il suo percorso arbitrale 10 anni fa ed ha continuato con perseveranza e sacrificio per la grande passione del basket.

La sua famiglia, sempre presente al Palasojourner e grande tifosa della palla a spicchi, ha dato un apporto importante per raggiungere l’ottimo traguardo.
«Lavorare giorno per giorno ha dato i suoi frutti e sono estremamente contento» cosi Francesco ha accolto la notizia. «Una promozione raggiunta non solo grazie al mio impegno ma anche grazie al lavoro di squadra con i miei colleghi, al Comitato Provinciale di Rieti e al Comitato regionale Lazio. Sono tante le persone che devo ringrazia ed indubbiamente sono contento di portare il nome della mia città anche nella nostra categoria. Arbitrare è una grande passione che implica sacrificio, soprattutto quando si deve conciliare con il lavoro, uno sforzo che tutti noi facciamo proprio per passione del basket».

La promozione di Francesco è la conferma che il basket è nel sangue dei reatini e scende in campo con vesti diverse: da arbitro, giocatore o staff tecnico.

Rispondi