Solidarietà

Fir e Fida ConfCommercio insieme per Amatrice

Le aree hospitality dello Stadio Olimpico di Roma, sabato in occasione del Cattolica Test Match Italia v Nuova Zelanda, si arricchiranno di un’offerta gastronomica legata ai prodotti tipici dell’amatriciano.

Le aree hospitality dello Stadio Olimpico di Roma, sabato in occasione del Cattolica Test Match Italia v Nuova Zelanda, si arricchiranno di un’offerta gastronomica legata ai prodotti tipici dell’amatriciano grazie a un accordo tra FIR, Confcommercio e FIDA ( Federazione Italiana Dettaglianti Alimentari.) con la collaborazione del Consorzio tra Imprese Amatrice 2.0.

L’iniziativa, che metterà gli ospiti della FIR in condizione di degustare alcuni dei prodotti alimentari tipici delle zone colpite dal terremoto dell’agosto 2016, vuole sia far conoscere l’offerta alimentare unica di Amatrice e, al tempo stesso, mantenere l’attenzione sulla cittadina della provincia di Rieti sconvolta dal sisma.

Due anni fa, nell’immediatezza della tragedia, la Nazionale Italiana Rugby si era da subito attivata organizzando uno speciale allenamento aperto condotto dal CT O’Shea a Rieti con le scuole del territorio della Sabina: l’appuntamento dell’Olimpico promette di essere una nuova tappa del processo di sensibilizzazione in vista della partita del 6 Nazioni U20 tra Italia e Irlanda che, a febbraio, si disputerà a Rieti con l’intento, ancora una volta, di mantenere l’attenzione puntata sulle zone terremotate e contribuire al loro rilancio.

Rispondi